- 15% DI SCONTO ESCLUSIVO PER TORNARE IN FORMA PER L'ESTATE -

Da Savona a Hollywood: intervista a Ivano Cheers

ivano cheers bond

Per chi non lo sapesse Ivano Cheers non è (ancora) molto conosciuto in Italia ma è uno degli astri nascenti a Hollywood: non solo è un attore e BodyDouble cinematografico e commerciale di fama internazionale (Soprattutto in America, Brasile, Inghilterra e Romania) ma è anche un modello Fashion e Fitness con un seguito molto popolato: il suo profilo Instagram https://www.instagram.com/ivanocheers/ è assolutamente cliccatissimo e la sua pagina Facebook ufficiale è in continua crescita: https://www.facebook.com/ivanocheersofficial/ per non parlare del sito www.ivanocheers.com.

Sponsor:
personal training online



In questi giorni Ivano Cheers è tornato per alcuni mesi in Europa in concomitanza con il lavoro per il suo prossimo film “The Goodie Box” e per il lancio del FitDisk di cui lui è il volto principale della campagna pubblicitaria.

Ne abbiamo approfittato per scambiare quattro chiacchere proprio con lui che è italianissimo (nato e cresciuto a Savona) e la cui famiglia ancora vive in Italia.

Chi è Ivano Cheers?

Ivano Cheers e Daniel Craig

Ivano Cheers è nato a Savona (Italia) 43 anni fa ed è “fuggito” dall’Italia il prima possibile, ma sentiamo cosa ha da dirci.

Laura: Grazie per la tua disponibilità e simpatia, hai reso questa intervista molto più semplice del previsto 🙂
I.C.: Nessun problema, grazie a voi per avermi contattato.
Laura: Iniziamo dal nome: Ivano Cheers … è il tuo vero nome o è uno pseudonimo?
I.C.: Ivano è il mio vero nome, Cheers è lo stage name che ho addottato per questioni di privacy.
Laura: tu ormai sei un personaggio riconosciuto a 360 gradi nel mondo dello spettacolo soprattutto in USA e generalmente all’estero (In Romania e Inghilterra è gettonatissimo), come mai non hai mai fatto nulla in Italia?
I.C.: a dire il vero ho fatto una pubblicità per una ditta finanziaria in Italia un paio di anni fa e quando sono tornato a visitare la mia famiglia tutti mi fermavano chiedendo informazioni e chiamandomi con il nome che avevo nella pubblicità … quindi ho deciso di evitare (…ride)

ivano cheers andreea iordache

Laura: quello che sicuramente la gente non sa è che hai lavorato con artisti di calibro internazionale incredibili e in produzioni giganti, non sei stato mai contattato per produzioni italiane?
I.C.: Si, vengo contattato quasi tutte le settimane ma ho sempre declinato. Generalmente vivo dall’altra parte del mondo (Caraibi) e preferisco preparare il mio lavoro la senza viaggiare troppo avanti e indietro tra America e Europa.

Laura: tu hai collaborato o lavorato con grandi attori o registi o produttori cinematografici … facciamo un gioco, io ti dico un nome e tu puoi assegnargli un unico aggettivo.
I.C.: Okay, proviamo …

Laura: Daniel Craig
I.C.: Professionale
Laura: Freddie Prinze Jr.
I.C.: Divertente
Laura: Sam Mendez
I.C.: Guru
Laura: Catherine Zeta-Jones
I.C.: Iperattiva

Ivano e javier

Laura: Javier Bardem
I.C.: Latino (…ride ironicamente)
Laura: Michael Douglas
I.C.: Elegante
Laura: Courtney Eaton
I.C.: Emozionale
Laura: Samuel L. Jackson
I.C.: Maestro (…è stato il suo acting coach)
Laura: Zoe Saldana
I.C.: Mammina (ride a voce alta)
Laura: Jessica Biel
I.C.: posso dire quello che voglio? Laura: si! I.C.: paraculo (…ride)

Laura: sappiamo che sei tornato principalmente qui in Italia per girare delle promozioni di fitness. Non hai solo svolto dei lavori come attore e body double ma sei anche un modello parecchio quotato che ha lavorato tra le altre cose per la Heineken, Guess, Gold’s Gym, Calvin Klein, Gorilla Wear. Preferisci lavorare nel mondo della moda o nel cinema?
I.C.: A livello di soddisfazione il cinema non ha eguali ma come rapporto preparazione/retribuzione lavorare per pubblicità o come volto per un brand è molto più semplice e richiede meno preparazione in generale: sono due mondi diversi in linea di massima.

Laura: a proposito di retribuzione … una domanda diretta: il wiki site Celebrity Life ti attribuisce un valore netto a performance fino a 1 milione di dollari! E questo senza contare le sponsorizzazioni, le partecipazioni e i ricavi dai social networks (Il profilo Instagram di Ivano Cheers è molto popolato)
I.C.: Mi piacerebbe sapere se Celebrity Life Reel ha accesso a tutti i miei contratti e/o conti bancari (…ride con gusto).

Laura: Tu sei molto conosciuto anche per essere il body double ufficiale di James Bond in persona, che effetto fa?
I.C.: A dire il vero è semplicemente parte del mio lavoro. Partendo da una base da BodyDouble sono stato conseguentemente vincolato ad un typecasting di fisicalità e questo rispecchia anche i miei lavori come attore e come modello, non a caso considero dieta (365 giorni l’anno) e allenamento (3 sessioni al giorno in media tra cardio, pesi e stretching) una parte fondamentale del mio lavoro.

fitness ivano cheers

Laura: In effetti sembri un armadio a 10 ante 🙂 non è un caso che sei nato come modello fitness giusto?
I.C.: Non esattamente ma sicuramente le pubblicità di fitness hanno aiutato molto a lanciare il mio business.
Laura: Per un film in particolare ancora in produzione hai dovuto ingrossare fino ad oltre 100kg di massa pura per poi scendere sotto i 70kg se non sbaglio.
I.C.: Si, in realtà ho girato prima le scene da magro tirato (dovevo essere un ex pugile ora tossicodipendente) e poi sono ingrossato per girare i flashback di quando ero un pugile dei pesi massimi.

Laura: Non ti pesano queste trasformazioni?
I.C.: ad essere sincero non mi hanno mai pesato ma ultimamente inizio a sentire il peso degli anni e tutto diventa più difficile, non a caso sto pianificando cose più semplici anche qui in Europa e più precisamente in Italia.
Laura: Questo è un magazine online anche di gossip….
I.C.: (…risatina ironica)
Laura: C’è una Miss Cheers nella tua vita?
I.C.: Normalmente sono molto privato in queste cose ma ora posso lasciarmi andare: esiste, si chiama Betty, viviamo insieme ed è una modella Ungherese … è un momento di cambiamenti nella mia vita ma molto felice e questo grazie a lei.

ivano cheers modello

Laura: congratulazioni allora!!!
I.C.: Grazie mille, da parte di entrambi.
Laura: Ora che sei tornato in Italia, anche se temporaneamente, come hai trovato la tua vecchia nazione?
I.C.: Premetto che non seguo la politica italiana e nemmeno più lo sport italiano ma devo dire che, dopo un periodo molto più negativo, vedo segni di ripresa, soprattutto dopo la famosa crisi a fine anni 2000.

Ivano Cheers: progetti futuri

Laura: Come detto sei in Europa anche per l pubblicità del FitDisk che è un tuo ritorno al fitness modeling – pubblicità fitness. Ci sono altre cose nel tuo futuro prossimo in cantiere?
I.C.: A brevissimo inizieremo le riprese di “The Goodie Box” un film dove oltre ad essere uno dei co-protagonisti sono anche per la prima volta co-produttore. Inoltre stiamo sviluppando con una nota casa di profumi un profumo da uomo con il mio nome e la mia firma … vedremo … un nuovo mondo per me!

ivano cheers piano

Laura: Tra le altre cose pare che sei un uomo di spettacolo completo: suoni il piano, chitarra e sai cantare molto bene, hai mai pensato di pubblicare qualche cosa?
I.C.: Dire che so suonare e cantare molto bene è un insulto hai musicisti veri (…ride), diciamo che mi cimento e talvolta quando sono ospite in serate eseguo qualche brano, ma non ho il talento vero per essere un musicista con la “M” maiuscola … e non lo dico per modestia: sono realista!
Laura: Quanto ti fermi in Italia o in Europa in generale?
I.C.: A questo giro mi fermo molto, sono venuto con la mia ragazza e ho portato anche il nostro cane Pam, c’è molto lavoro da fare e molto che può essere fatto oltre a quello già programmato.

Laura: Senza pensarci il migliore e il peggiore film dell’ultimo anno…
I.C.: Il migliore probabilmente è stato Bohemian Rhapsody soprattutto a causa della mia passione per i Queen, ma il film che mi ha impressionato di più siccome non avevo grandi aspettative è stato “IT”.
Il peggiore senza dubbio è stato Venom! (…ride senza sosta) Rido perchè dovevo essere parte del cast di Venom ma mi sono infortunato al collo il primo giorno di riprese … film terribile.

Laura: Dove i tuoi fan o produttori vari ti possono contattare anche dall’Italia?
I.C.: Sul mio profilo Instagram, sul mio sito ufficiale http://www.ivanocheers.com o alla email booking@ivanocheers.com
Laura: Grazie mille per la tua disponibilità e in bocca al lupo per tutti i progetti futuri, facci visita come hai novità, magari con la tua Betty 🙂
I.C.: Non mancheremo! Grazie a voi e ai lettori di Celebrità Online!

personal training online

Leave a Reply